Contatti
Avvocato Francesca Perri, LL. M.
Studio legale Sturm • Dr. Körner 
& Partner



Karl-Schiller-Straße 7
86551 Aichach

Tel.: 0049 (0)8251 934640


E-Mail: consult@skp-kanzlei.de

La registrazione del marchio in Germania valorizza un asset aziendale.

La registrazione del marchio in Germania garantisce una tutela effettiva contro le violazioni nel proprio mercato di riferimento.


Il marchio è un segno apposto ad un bene o un servizio idoneo a contraddistinguerlo dai prodotti offerti dalla concorrenza. Basta pensare alla nostra quotidianità per capire l´impatto dei marchi sui consumatori e quindi il loro valore per l´impresa, quali beni monetizzabili e oggetto di tutela giuridica.
La registrazione del marchio in Germania, come del resto in Italia, attribuisce al titolare il diritto esclusivo a farne uso sul tutto il territorio nazionale. Un segno distintivo di un bene o servizio può essere protetto anche solo in base all'uso. Tuttavia la tutela del c.d. marchio di fatto è più circoscritta e soggetta a presupposti e condizioni rigorosi che si riflettono in un procedimento giudiziario piuttosto gravoso. L´esperienza insegna che la registrazione „preventiva“ rappresenta la forma di tutela più effettiva e, alla resa dei conti, più economica. La registrazione del marchio in Germania segue a grandi linee le stesse regole conosciute in Italia. Chi intenda procedere alla registrazione del marchio in Germania deve prima di tutto scegliere tra marchio nazionale, comunitario ed internazionale. Quest'ultimo può essere richiesto - in dipendenza di una domanda o registrazione nazionale – per gli stati prescelti tra gli 89 aderenti all'Unione di Madrid. In esito ad una procedura unica, il titolare ottiene tanti marchi nazionali quanti sono i paesi in cui la registrazione è andata a buon fine. Il marchio comunitario copre invece tutto il territorio dell'Unione, mentre quello nazionale garantisce il diritto di esclusiva sul territorio tedesco. La scelta deve essere ben ponderata in base agli interessi e alle prospettive dell'impresa. Ove il mercato estero di riferimento sia solo quello tedesco è consigliabile procedere parallelamente alla registrazione del marchio in Germania ed in Italia con costi chiaramente più contenuti.
 







08/01/2015 07:00:00


Vedi anche
08/04/2015 La registrazione del marchio in Germania e l´ingresso nel mercato tedesco.

08/12/2014 Il nome di dominio in Germania, la violazione del marchio e gli strumenti di tutela.

08/01/2015 Le ragioni e le metodologie per la valutazione del marchio in Germania.