Contatti
Avvocato Francesca Perri, LL. M.
Studio legale Sturm • Dr. Körner 
& Partner



Karl-Schiller-Straße 7
86551 Aichach

Tel.: 0049 (0)8251 934640


E-Mail: consult@skp-kanzlei.de

Il nome di dominio in Germania, la violazione del marchio e gli strumenti di tutela.

Come intervenire nel caso in cui la registrazione o l´utilizzazione di un nome di dominio in Germania importino violazione di un marchio.


Il nome di dominio in Germania è tutelato contro eventuali abusi tramite l´applicazione „analogica“ della normativa relativa al nome (contenuta nel BGB, corrispondente al codice civile italiano) ovvero in base alla normativa in materia di marchi e concorrenza sleale.
Nel caso classico di registrazione o utilizzazione di un Domain Name idoneo a creare confusione con un marchio registrato, il titolare di quest´ultimo ha prima di tutto la possibilità di fare alla DENIC (l´ente che registra i nomi di dominio in Germania) una c.d „Dispute-Eintrag“ con la quale blocca la trasferibilità del nome fino alla definizione della controversia. Parallelamente il titolare di un diritto di esclusiva procede con una monitoria stragiudiziale. Tipica -e spesso efficace- è la strafbewehrte Unterlassungserklärung. Si tratta di un´ingiunzione a rilasciare una dichiarazione con la quale colui che fa un uso illecito del nome si impegna a desistere e si obbliga a pagare una sanzione in caso di mancata ottemperanza. Resta naturalmente aperta la possibilità di ricorrere in giudizio, se del caso nell´ambito di procedimenti di urgenza.
Le contestazioni relative a nomi di dominio in Germania possono poi -a seconda dell´estesione di cui si tratta- essere risolte nell´ambito di procedimenti di risoluzione delle controversie alternativi alla giustizia ordinaria (c.d. ADR), in base a presuposti e con conseguenze in parte diversi. In questa sede si menziona prima di tutto il procedimento (UDRP) valido per molte estensioni tra le quali anche „.com“ „.info“ „.net“ „.org“. E´ interessante notare che questa procedura è prevista che per le controversie relative alle nuove estesioni generiche che sono in corso di assegnazione (v. ICANN, new gTLDs). Da ricordare è poi il procedimento introdotto con il regolamento comunitario 874/2004 con riferimento all´estensione „.eu“. Detto procedimento trova applicazione diretta in ambito comunitario e dunque anche alle controversie relative a nomi di dominio in Germania.
 







18/12/2014 08:52:00


Vedi anche
18/04/2015 La registrazione del marchio in Germania e l´ingresso nel mercato tedesco.

18/01/2015 La registrazione del marchio in Germania valorizza un asset aziendale.

18/01/2015 Le ragioni e le metodologie per la valutazione del marchio in Germania.